I Guardians tornano alla vittoria e le Vinsero Battaglie aprono la C1: le partite di domenica 26/03

Inizia la primavera, e con essa la parte calda della stagione. In A2 e in B1 è già tempo per i primi verdetti: Guardians e Dracarys scendono in campo per match dal peso specifico incalcolabile, mentre le Vinsero Battaglie fanno finalmente il proprio esordio nel girone B della C1. Vediamo com’è andata questa giornata esplosiva.

A2: Sheet – Guardians 87-97

Osservando la classifica e il ruolino di marcia delle ultime uscite, si può dire senza paura di esagerare che questa fosse la partita più importante della stagione per i Guardians. Reduci da quattro sconfitte consecutive e solo 3 punti sopra il terzultimo posto occupato proprio dagli Sheet, i gialloneri hanno un solo risultato disponibile per scacciare il fantasma retrocessione. Gli avversari hanno perso lo scontro diretto all’andata, ma sono una squadra sempre costante nel rendimento e quindi difficile da affrontare. Il match che va in scena a Verolengo non delude le aspettative, con le giuste dosi di spettacolo e dramma sportivo.

Il primo tempo è equilibratissimo. I Guardians dimostrano subito di avere braccia calde e pronte a ferire, ma ogni spiraglio difensivo viene subito punito dagli avversari, che mettono in mostra tiri precisi e insidiosi. Il gioco dei Guardiani è il solito connubio di cambi di lato e tiri improvvisi, con il chiaro intento di disorientare il muro, fondamentale in cui gli Sheet storicamente eccellono.

Nella seconda frazione si gioca sempre punto a punto. Le due squadre si confrontano a viso aperto, senza risparmiarsi. La costanza degli ospiti minaccia di minare la convinzione dei padroni di casa, bravi a non cedere alla frustrazione.

È il terzo tempo quello decisivo: i Guardians alzano il livello e in sette minuti fanno lo stesso numero di punti totalizzati nei quindici precedenti. Gli Sheet soffrono il cambio di ritmo e calano quel tanto che basta per far scappare i gialloneri sul tabellone. Nemmeno il sussulto d’orgoglio del quarto tempo riporta la situazione in equilibrio: Broggini (35 punti) e compagni portano a casa lo scontro diretto e intascano una fetta di salvezza. Ora il margine sulla zona playout è di 5 punti, ma nulla è ancora deciso. Bisogna mantenere alta la concentrazione e continuare a fare risultati, partendo dalla sfida casalinga contro i Gadan di domenica 2/04 alle 14.30.

B1: Get To Hit – Dracarys 85-84

Si ferma per un punticino, con due partite ancora da giocare, la rincorsa dei Dracarys al playoff promozione. Prima dell’inizio del match il clima nella palestra di Verolengo è rovente, da grande appuntamento, forse persino troppo. I gialloneri iniziano contratti, quasi schiacciati dall’inevitabile tensione di chi deve vincere per forza. I tiri sono imprecisi e il punto forte, la difesa, sembra tradire Reato e compagni proprio nel momento del bisogno. Si va al riposo sul +9 Get To Hit.

Nel secondo tempo scende in campo un’altra squadra, non negli elementi ma nello spirito. Sono i Draghi che conosciamo e amiamo, quelli tutti grinta e tenacia, che iniziano a macinare punti e gioco riportandosi in scia e accarezzando addirittura l’idea del sorpasso. Il verdetto è rinviato all’ultimo quarto d’ora.

Il terzo tempo segna il ritorno dei Get To Hit, che si riprendono dallo stordimento, ma sono ancora i Draghi a tenere stretto il pallino del gioco. Saporito (21 punti), Spatafora (18) e Rendine (17) colpiscono duro e per la prima volta si va al cambio di campo con i padroni di casa avanti nel punteggio. Purtroppo negli ultimi minuti i Get To Hit riescono a risalire la china, mentre la tensione torna a impadronirsi dei gialloneri. Alla fine la zampata decisiva è degli ospiti, che portano a casa lo scontro diretto e condannano i Dracarys a due partite senza più significato in termini di classifica. Si comincia contro gli Hitbusters, in casa, domenica 2/04 alle 15.35.

C1 GB: Vinsero Battaglie – Atletico Boomers 28-63

Per un campionato di B2 che tramonta, ce n’è uno di C1 che sorge. In attesa di iniziare anche il Torneo Femminile, le Vinsero Battaglie cominciano a sgranchirsi nel tabellone misto.

Oltre quello di centrare la prima vittoria della propria storia, le ragazze di coach D’Alessandra hanno anche l’obiettivo di inglobare al meglio i nuovi innesti. Eva Grasso è già in campo e chiuderà il match come top scorer della compagine con ben 16 punti.

Le Vinsero Battaglie giocano bene nel primo tempo e mettono il fiato sul collo agli avversari, andando al riposo sul -4. Purtroppo nel secondo tempo qualcosa si rompe negli ingranaggi offensivi delle ragazze, che non riescono più a mettere palloni alle spalle dei defender avversari. L’Atletico Boomers non è certo una compagine irresistibile, ma senza troppa fatica porta a casa un parziale di 20-2 che significa ipotecare il match. Negli ultimi 15 minuti la contesa torna in equilibrio, ma il blackout del secondo tempo costa a Isnardi e compagne la prima sconfitta stagionale. L’occasione di rifarsi si presenterà già domenica 2/04 alle 16.40, in casa contro i Purple Hit.

Hit Ball Chivasso. Are you ready for this?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: